8 giugno 2016

sopravvivere agli impegni di fine scuola si può!!!!!!



gli ultimi giorni  di scuola sono un delirio..

recite saggi  riunioni compleanni cene di fine anno  cene di pallone gare di karate.......e ........ speriamo  di sopravvivere!!!!!

ogni giorno il veroverobabbo prima di andare a lavoro mi chiede" stasera siamo a casa o???????"
e lo capisco ...... la calma  del divano  televisione the o birra e libro ormai sono un lontano ricordo e ..... continuiamo a dividerci di sera in sera perchè a volte gli impegni si accavallano e ...ogni figlio deve  avere il suo momento di gloria e di attenzione...

come facciamo a sopravvivere?
ogni tanto me lo chiedo ma ...se ci penso  la risposata no la so

potrei dire che siamo organizzatissimi e che sappiamo giorni prima cosa dobbiamo fare e dove dobbiamo andare ma in realtà non è così!!!!!!!

ci  organiziamo all'utlimo minuto   e ci dividiamo i compiti .... e soprattutto cerchiamo  di divertirci insieme a loro .

scrivo tutto nel muro di cucina ...... fogli che sistematicamente cascano ma i gruppidelle mamme mi fanno da promemoria anzi  le mie amiche mamme mifannoda agnda personale perchè mi conoscono e sanno che qualcosa mi scordo nonostante sia diligentemente segnato sulla agenda.....

Alle recite andiamo tutti  e rigorosamente la principessa, se non è la protagonista dell'evento, è la fotografa ufficiale mentre la peste grande fa le pubbliche relazioni e i saluti di circostanza.....
gli altri partecipano all'evento  con entusiasmo.....

alle cene di pallone il veroverobabbo è l'accompagnatore ufficiale ( almeno stanno ara uomini....).....e ginnastica e karate toccano a me ......

le cene di classe facciamo a turno due io due veroverobabbo......... e ...speriamo di superare al prova costume!!!!!!
sopravvivere a tutti questi impegni mette a dura prova tutti e finito giugno tiriamo un sospiro di sollievo  , non fraintendetemi , mi piacciono questi avvenimenti ma ..... alla fine il mio amico divano e la mia compagna di serate poltrona ... mi mancano..
Risultati immagini per mamma che corre
bebeblog.it
dai ragazzi che siamo arrivati in fondo anche quest'anno....e la nostra avventura continua

e ancora vicino alla strafiga !!!!!!!! allora mi volete male però!!!!!!!



ogni tanto lo so me le vado a cercare!!!!!!!
messa  fuori uso dal mal di schiena e dal mio amico /nemico nervo sciatico...ho comunque partecipato ad un evento importante  ....ma ...ho sottovalutato la cosa....

tutto il paese andava all'evento e io cos' ho fatto ?
provato solo ad immaginare!!!!
sono andata in jeans e scarpe da ginnastica....... però avevo il rossetto .....e chi  ho trovato?
lei la strafiga del momento .....la super fashion del paese ......... ed a chi si è messa vicino?
no così ehhh provate a immaginare ancora una volta ?

a me !!!!!

lei tacco 12 scarpe bellissime accompagnate da una caviglia sottilissima che neanche il mio polso è così.......... tutta vestita perfettamente perfetta (e non è una ripetizione ignorante ma qui ci stava bene!!) e truccata al punto giusto per non  strafare..

ecco e io affianco a lei, se magari da sola e in penombra possa sembrare anche decente ....vicino a lei sono ..un grande cesso......!!!!!!
ebbene sì una deve essere consapevole dei propri limiti ......

no ma dico ma anche il veroveromarito che mi critica per ogni cosa che indosso quel giorno lì cosa aveva in testa?

no dico mio figlia super perfettissima (quasi come la strafiga) perchè non mi ha detto niente?!?!?!??!


Per concludere in bellezza, ci hanno fatto anche una foto insieme e io spero l'abbiano fatta a mezzo busto ...perchè la maglietta che avevo era carina!!!!!!!

comunque avevo il mal di schiena!!!!!!!!!
 il nervo sciatico che faceva un balletto  nella gamba mentre camminavo..dai no !!!!!!!

vabbè non sono scusata e la strafiga ha vinto ancora e io ......dico  con tutto l'affetto del mondo l'ammiro perchè anche quando va in palestra è impeccabile...!!!!!!

però avevo il rossetto e la maglietta carina dai!!!!!!!
vai strafiga verrò a ripetizione da te.....forse!!!!!!

ognuno ha la sua strafiga!!!!!
foto di it.123rf.com

3 giugno 2016

Fortementerosa...... no alla violenza contro le donne!!!!!!!

camminare sotto quelle sottovesti rosso-rosa, mosse dal vento circondata delle mie figlie mi ha fatto commuovere......



FORTEmente Rosa è un'associazione no-profit  volta alla sensibilizzazione  sulla violenza contro le donne ..quella violenza sottile di una sottomissione di una mancata libertà, di quella violenza impercettibile e invisibile all'occhio ma "fortemente" sentita nel cuore e nell'anima

un po' scettica e forse un po' infastidita, ho partecipato in disparte a questo evento che coinvolge una mia amica ...... 

...ma da spettatrice passiva sono diventata in attimo parte integrante dell'evento.

camminare sotto questo cielo di camicette rosse che si muovevano  a suon del vento quasi sinfonicamente ....... mi  ha portato a riflettere sul mio essere donna ,madre e moglie e per mano alle mie figlie, 4 donne del domani, ho raccontato loro di come una donna non si deve far sottomettere ..... di come una donna deve essere amata rispettata, protetta e perchè l'amore rende liberi non tarpa le ali nè la bocca e nè usa violenza.....

il simbolo di questa associazione FORTEmenteROSA, opera della scultrice Cristina Menni,  è una figura di donna in posizione fetale proprio  per proteggersi ma anche per farsi maggiormente forza ...quella forza che viene da sè, da dentro senza aver bisogno di nessuno ...la ricchezza di ogni persona sta nel suo interno !!!!!

il cielo grigio le nuvole che correvano e il rosso delle vesti..... il vento  e i disegni di Gaia che facevano da collante armonioso  ad un tema delicato importante fondamentale ......hanno fatto breccia nel mio cuore un po' indurito!!!

in questa società dove si da tutto per scontato dove a volte gli uomini pensano di poter far tutto ......puntare il dito sull'importanza del rispetto  , puntare l'attenzione sulla violenza non fatta di lividi ma fatta di parole di atteggiamenti e libertà ed identità violate  lo trovo doveroso e importantissimo soprattutto per le generazioni future che si trovano ad essere parte attiva in una società che si sta sempre più impoverendo dei veri valori.

all'interno del Fortino c'è  una mostra fotografica per rendere sempre  attuale  quella libertà acquisita 70 anni fa con il voto alle donne, per non scordarci che la libertà è un valore un valore importante da rispettare, un diritto ......
un allestimento curato nei minimi dettagli, per toccare ogni corda dell'anima .... soprattutto per sensibilizzare i giovani , con proiezioni di 70 anni fa .....

foto di donne di amiche in posizione fetale come il simbolo dell'associazione, scaturita dalla forza e sensibilità di Camilla Calabro, funge da inizio per una campagna di sensibilizzazione sulla violenza di genere ...  perchè  ogni individuo è unico e va tutelato 
Grazie Camilla Gaia Cristina Miko e  grazie a chi ha partecipato attivamente e non a questo evento

2 giugno 1946- 2 giugno 2016