18 marzo 2014

inventare giochi ...è divertente

presi dalla magia  del sole e della primavera le veroveropesti  si sono messe all'opera e si sono inventati un gioco...
anzi la peste principessa la più creativa e paziente hadato vita ad un laboratoriocreativo  per fabbricare la loro scatola di pesca!!!!!
si sono armati di carta  e pennarelli, di pazienza e forbici.......
hanno fatto le onde del mare con dei fogli  bianchi piegati  e ci hanno appiccicato pure un alberello .......
poi con pazienza hanno disegnato i pesciolini di carta  e ci hanno messo una maglina da fogli........
hanno disegnato circa 20 pesciolini colorati che popoleranno il loro mare .
vederli impegnati mi fa sorridere , ma il bello è che si divertivano e studiavano ogni minimo particolare ......non vi dico quanti piccoli minuscoli pezzetti di carta ci siano stati sul tappeto e quanti  pezzetti di spago  ho trovato sotto i divano 
poi hanno assemblato spago e amo (sempre fatto con le magliette da fogli )
e via che si pesca......

e il gioco autoprodotto  li ha  tenuti  impegnati  tutto il pomeriggio .....anzi sono pronti per fare  una scatola più piccola da portare a scuola per giocare a ricreazione....
le piccole veroveropesti creative  sono fantastiche
l'avventura continua....... 

17 marzo 2014

di lunedì....chi ben cominica è a metà dell'opera


inizia una nuova settimana e forse complice il sole  e l'aria primaverile   ha un buon profumo!!!!!!
il giardino si colora di nuovo e sbocciano i fiori ..... dalle finestre  filtra il sole che  tanto fa bene agli occhi e alla nostra asma!!!!!
è l'inizio della settimana e vorrei dipingere questa tela nuova con colori vivaci.........
mi va di pensare che questa settimana  sarà sorprendente......che tutto prenderà il verso giusto.
ed allora torno con i piedi  per terra e guidata dal sole stendo lavatrici e continuo a preparare  la roba per la fagottina  mettendo in cantiere  un regalo per la festa del "papà elevatoallaquinta".....
i buoni propositi si  fanno di lunedì,  le decisioni  per la settimana si prendono di lunedì e di lunedì mi piace pensare che  sono wonderwoman e che posso fare tutto!!!!!

però  di lunedì si corre,come sempre: .... per arrivare in tempo a fare le analisi del sangue,  per portare la piccola peste in tempo all'asilo.....e per bere il caffè caldo che ho fatto e dimenticato sotto la macchina del caffè.....
e poi mi trovo sul divano a godermi dei piccoli calcetti che la fagottina mi  dà per ricordarmi che c'è, che fa parte della nostra vita della mia vita....e il lunedì mi ha dato il buongiorno... la pausa è finita e la veroveromamma prepara il planning della settimana con una tisana nuova  sperimentando gusti nuovi per il mio stomaco debole e impacciato!!!!!!

armata di matite colorate provo a fare un collage di foto tornando bambina  per unpo..
stamani un mix di impegni e cosa da fare e l'avventura continua..........

w la domenica...

di sole e di azzurro!!!!
wow che bello andare in giro con le 4 pesti sotto il sole battente respirando a pieni  polmoni aria salmastra.
La domenica è festa anche per questo..... tutti al completo ci muoviamo in gruppo e facciamo una passeggiata per andare a mangiare dai nonni........ la quarantena dovuta alle bronchiti ci ha fatto venire  ancor più voglia di mare...
monopattino, skateboard, pattini e via che si va ....... vederli correre felici e sereni.... godere di una passeggiata mano nella mano con veroveromarito aspettando di sentire qualche calcetto della "fagottina"  è la nostra piccola gioia.
W la domenica.....  è festa: ci si  veste con il "vestito buono" , si fa colazione tutti insieme facendo le corse per arrivare prima al bagno , si va alla Messa, sistematicamente in ritardo con chitarra e spartiti, e si fa festa......

e poi  arriva la dose di famiglia che rigenera che stoppa la freneticità della settimana e ci permette di goderci un po di noi, quel noi che è l'essenza della nostra vita.......non mancano le litigate per prendere la conchiglia in riva al mare , e quasi d'obbligo il piantino per  farsi prendere in braccio della piccolpeste (ognuno ha i suoi appuntamenti fissi)non siamo la famiglia perfetta si litiga e si discute magari per chi sceglie il cartone...... però la domenica sembra che tutto si fermi.... che tutto prenda un verso diverso perchè siamo tutti insieme.
la domenica mi piace ...l'adoro perchè bevo il caffè con il veroveromarito si sceglie il maglione o è lui ad allacciare le scarpe alla peste e magari lega anche le mie!!!!!!!!

la domenica è fantastica....... si corre magari per partite o saggi ....ma insieme e io  questo lo adoro
e l'avventura continua......

13 marzo 2014

un anno di Papa Francesco


"fratelli e sorelle buona sera"


saluto che ci è entrato nel cuore da subito di questo uomo con il sorriso stampato in facciain modo sincero. un saluto che ha  dato inizio  ad un pontificato forse diverso avvolto dalla semplicità  confermata dal nome poi scelto "francesco"

la prima volta che un Papa si chiama francesco e ricordo ancora  l'emozione che ho provato insieme alle pesti, ricordo le lacrime che sono scese  spontanee e la gioia inspiegabile nel vedere questo uomo che poche volte avevamo visto comparire sullo schermo che poi  è diventato un  protagonista puro e sincero della n nostra vita.
Papa francesco un uomo che si ritiene un uomo normale con difetti e pregi che adora la semplicità e la purezza del linguaggio senza strutture..... senza protocolli rigidi ma ..... anzi a volte i protocolli li ha  proprio saltati e resi invisibili davanti ad un sorriso di un bambino con il gesso o davanti ad una madre che le porge il figlio piccolo per benedirlo.
ascoltare papa  Francesco ascoltarlo con il cuore , ritrovarsi nelle sue parole e nei suoi gesti , nei suoi sorrisi ...
un gesto che mi ha fatto sorridere  è stato quando un mercoledì di udienza mentre benediva i bambini dalla sua papamobile , ha preso in braccio un bambino piccolissimo senza cappuccio del giubbotto e lui, amorevolmente come avrebbe fatto un "padre", ha coperto il capo a quel bambino facendo cenno alla madre che era freddo ...... il sorriso e l'emozione è stata forte perchè in quel gesto, come in tanti altri, ho  visto un padre amorevole verso i suoi figli , verso tutti i suoi figli nessuno escluso malato sano triste o felice laico o credente.
Un Vescovo di Roma che prende per mano i bambini e li accompagna a lanciare i palloncini per un messaggio di amore per il mondo, un papa che abbraccia tutti i  bambini che li vengono allungati....parla con i più grandi e coccola i più piccoli, negando a nessuno un sorriso o un gesto di pace.
papa Francesco in questo anno ha instaurato con noi fedeli un contatto non fittizio ma reale, un papa che trova la forza nell'altro che chiede di pregare per Lui senza paura, rimarcando la sua umiltà .
amare questo papa no è difficile perchè è riuscito a rendersi uno di noi come  deve essere, è un uomo che accompagna per mano ognuno di noi, che  se cadiamo è pronto a scendere da quelle scale e prenderci per aiutarci a rialzarci.

fa il pastore  che consce ogni sua pecorella.....è quella luce che ci illumina il cammino !!!!!
non ha paura di esporsi ma non manda a dire  i concetti e punti saldi,li espone e sa essere un padre severo senza mancare di rispetto .a nessuno.

Un pontefice che non ha paura di parlare del male, e che invita a pregare per allontanare le tentazioni.......
è un papa che convive con un altro papa  senza gelosie  o ipocrisia ma convive , "vive con"....e direi che è una cosa bellissima ........ è la prima volta nella storia ...e vedere i  due papi  che si abbracciano con sorrisi sinceri e che  riescono a passeggiare nello stesso giardino magari prendono anche un thè alle 5 direi che è fantastico
papa Francesco è una tela colorata ...bellissima !!!!!
un anno con il nostro papa ...un anno stupendo!!!!!
e l'avventura continua..
buon pontificato papa francesco


11 marzo 2014

ringrazio chi.........

queste due settimane di esilio forzato  causa bronchiti, broncopolmoniti  e raffreddori vari sono state risolutive e creative per certi versi; molto importanti per capire il senso vero dell'amicizia.
mi ritenevo una persona fortunata ad avere  molte amiche e amici  ma in realtà quelli veri sono pochi: parlo di quelli disposti a non scordarsi di te , a non metterti in un angolo solo perchè non si è più  presenti al 100% ( sai con 4 figli e una panica .....forse no riesco proprio o non voglio), quelli che ti chiamano per sapere come va  anche tre volte al giorno e sono  capaci di piombarti in casa per rapirti per un sano caffè all'aria aperta discutendo da adulti !!!!!!
in questi giorni ho avuto la conferma di tante cose!!!!! ebbene sì mi sono dovuta ricredere su tante cose e essere più convinta di altre che già davo consolidate:

che la vita è fantastica  :-) e già lo sapevo e ne ero grata a Dio...
che ho un marito fantastico......
che  ho una peste ricciola paziente e capace di stare due settimane a casa senza diventare isterica
...
che ho tanta pazienza.......(dote che ogni tanto spunta no so da dove)
che una giornata di sole cambia l'umore per fortuna)
Ma la cosa che più mi fa  piacere aver scoperto è che le amicizie che credevo essere forti e ben radicate  non lo erano , o almeno non lo erano tutte , e che molto spesso questo sentimento per me importantisssimo per altri è un valore da  dare per scontato..... o unrapporto da usare solo a piacimento.
questa affermazione mi pesa perchè su alcune persone avevo riversato la mia fiducia e il mio sentimento di amicizia, ma  ho fatto fiasco, mi  sento una ragazzina che non sa distinguere  le buone da cattive amicizie!!!!!!

 ringrazio chi...... facendo salti mortali  tra casa e lavoro è riuscito a passare  anche solo per un saluto, ringrazio chi non ha smesso di chiamarmi  per sapere come andavano le cose mie e delle pesti, e ringrazio chi invece non si è fatto sentire ed ha fatto quello che sentiva, e ringrazio chi  mi ha portato Monopolino per occupare il tempo con un   gioco nuovo  e ringrazio questo momento di esilio forzato perchè è stato motivo di chiarezza.

adesso tutto è più chiaro e tutto non fa una piega.... adesso ifiliche no riuscivo a sciogliere sono sciolti e credo vada bene così!!!

Ringrazio il tempo che sempre rende chiara ogni cosa
e l'avventura continua










7 marzo 2014

la notte porta ...frutti ..(oltre che la tosse)

la nottata no è stata semplice... la ricciola ha dormito abbastanza ma la tosse , la mia tosse, non mi ha dato tregua e dopo tre ore di rigiri nel letto ....... mi sono alzata  e sono andata nel mio pensatoio o stireria o crafty-room o , insomma il mio angolo il miospazio!!!
cosa manca per l'arrivo della "fagottina"? il fasciatoio...e allora avendo visto in un negozio un fasciatoio che mi ha veramente colpito ...ma molto molto caro , ho deciso di farmelo..con del materiale semplice .
stoffa a quadretti , un vecchio cuscino e asciugamani  vecchi  da poter arrotolare .... e ho impiegato la mia insonnia da tosse in  qualcosa di produttivo!!!!!!
i cuscini a rullo senza cucitura(davvero veloci e divertenti ) le ho trovati qui in questo magnifico sito http://theredchairblog.blogspot.it; andate a vedere e sarete attirati dalla facilità e bellezza di questo oggetto.
 ecco qua il mio capolavoro!!!!!!!!

sono pienamente soddisfatta del mio lavoro notturno e..... direi che sul mio canterale ci sta proprio bene..... ci ho messo un asciugamano sopra perchè, come saprete anche voi mamme , quando si cambia un bambino  si sporca in ogni dove, e...... il ciondolino della gravidanza con le scarpine da elfo rosa della fagottina !!!!!
la culla è ultimata e il nastro rosa lo abbiamo messo e cucito a dovere..... lelenzuoline sono ancora fuori ad asciugare....ma ci sono e fra un po laveremo i pannoloni lavabili pronti perl'utilizzo!!!1
La notte ha portato tosse , sciroppi vuoti  bevuti fino all'orlo ( se avessi avrei mangiato anche la bottiglia...), macchine da cucire in funzione e un lavoro stupendo..........                                               stamani ho finalmente fatto la valigia con l'occorrente  per l'ospedale, mio e della fagottina con annessi sacchetti e completini.                     Adesso veroveromarito puoi stare tranquillo la roba è pronta,non devi cercare nulla nell'armadio  ma solo prendere la valigia e correre più veloce della luce come solo tu sai fare!!!                                           Ora aspettiamo che arrivi il tempo giusto  perchè nasca la fagottina e...... godiamoci l'avventura di questa attesa........




6 marzo 2014

via la bronchite....... subentra broncopolmonite!!!!!! che dire!?!?! :-)


non ci facciamo mancare nulla...!!! la peste piccola ha avuto la bronchite, che in questa stagione da noi non manca mai, e in poco tempo p rimasta solo una tossetta per no farci scordare di metterci il cappello se si va a giocare fuori!!!!!
ma appena lei è stata meglio purtroppo il suo posto la preso la sorella ....la nostra peste ricciola !!!
la ricciola sabato mattina si è alzata con una tosse bruttissima e , il pomeriggio ci siamo trovati a correre al pronto-soccorso pediatrico perchè è rimasta senza fiato!!!!!!!!
che brutto momento di impotenza..e  verovrobabbo non è mai andato così veloce in macchina!
verdetto 1- attacco di broncospasmo.....quindi solite medicine da asmatica e si torna a casa nonostante l'ossigenazione fosse bassina.
lunedì controllo  nuovamente e si scopre sìcche la sua è una broncopolmonite bilaterale......
quindi antibiotico d'urgenza e monitoraggio !!!
uffa !!!!!! la mia piccola no ha avuto un momento di cedimento e come una roccia ha affrontato tutto senza esitazione ma arrivati a casa ................ sul divano dose di coccole super iper massiccia ..
i suoi occhioni vispi sembravano spenti e vederla così no fa per niente un bel vedere lacera il cuore e nello stesso tempo la sua forza le servirà nella vita.
quindi la notte non si dorme se non sedute o appiccicate come due sottilette perchè vuole al mamma ....... ogni sue secondi mi sveglio per sentire il suo respiro e la notte diventa lunghissima........
vorrei poter avere super poteri per farla stare meglio perchè ....... perchè ora sarei stufa di vederla cosi.
con le sue gambette cammina per il corridoio con la speranza di veder il pulmino giallo dei fratelli arrivare e tra libri acquarelli e colpi di tosse ....... aspettiamo pazienti che le medicine  facciano il suo effetto e ..... ogni sera andiamo a dormire vicine vicine.!!!

la stanchezza la sta facendo da padrona e ...... le ore di sonno scarseggiano...... la tosse e il raffreddore hanno abbracciato anche me  e  con la pancia tossire no è il massimo.

adesso spero solo che la mia piccola ricciola stia meglio al più presto ...... e dopo si meriterà un bel regalo....
l'avventura continua ..e direi con colpi di scena che lasciano di stucco!!!!!