28 febbraio 2014

essere genitori è il mestiere più difficile di questo mondo!?!!?!?!?!?

essere un genitore è il mestiere più difficile del mondo!!!!!!
 si desidera fare la cosa giusta  per i nostri figli  e di  indicare la via più semplice e invece a volte ci troviamo inermi  davanti alle difficoltà che devono superare e non sappiamo come aiutarli..
almeno a me è successo proprio così!!!!! e vi assicuro no è una bella sensazione-.....
sono una mamma rigida quando serve che gioca che parla molto con  i figli  che no limita le loro paura me cerca di fargliele affrontare  o combatterle...ma oggi ho fallito!!!
ho  fallito perchè non sono stata in grado di  aiutare chi aveva bisogno di me ...... non sono stata in grado di aiutare una delle mie pesti ad affrontare una paura e ..... forse non ho sufficientemente ascoltato le sue motivazione facendo prevalere la mia rabbia e frustrazione di genitore  arrabbiato.!!!!

io e veroverobabbo non nascondiamo sentimenti come la rabbia o la  commozione o altro , cerchiamo sempre di parlare con le pesti e spiegare le nostre reazioni...
oggi no ce l'ho fatta .......
ho spiegato, ho parlato e ho cercato di presentare la cosa nel migliore dei modi possibili, ma alla  fine della conversazione con la peste le sue parole mi hanno fatto riflettere.:-" io non sono te  e ho paura come devo dirtelo!?!?" e davanti a questi occhi disarmanti e profondamente ( se non era così sa mentire bene) distrutti io mi sono annullata e ho chiesto scusa ....... mi sono spaventata di essere impotente  verso questa paura ...mi sono spaventata che il mio abbraccio e le mie parole, che  rassicuravano fino a due giorni fa, adesso non valevano niente .........

so che devono crescere che devono affrontare le paure e le difficoltà e che a tutto c'è un rimedio ma ..non era ancora pronta...
tutto il pomeriggio sono stata divorata dal senso di colpa  e di impotenza ........ dal senso di frustrazione  e  inadeguatezza!!!!!
come posso aiutare un figlio/a  a superare la paura ? come posso mettere uno stop a tutto questo?
vorrei essere uno di quei genitori con la risposta giusta e con la certezza di fare la cosa giusta ..ma no so quale sia!?!?!?
devo mettere in punizione per  la promessa non mantenuta? devo  capire , comprendere e assecondare? ( come ho già fatto altre volte!?!?!?) ?
dobbiamo parlare e riparlare fino alla nausea?
io non sono paurosa e la peste in questione è paurosissima, ma ama l'indipendenza.....e noi genitori che possiamo fare?come  può coesistere un connubio così?

tutto questo caos esistenziale per la paura del dentista!!?!?!? per la paura di farsi togliere un dente che impedisce la fuoriuscita di quello definitivo....... tutto questo per me incomprensibile e disarmante, inaccettabile e enigmatico.
tutto è appeso ad un filo sottilissimo.......da dove è facile cadere..... da dove guardare in alto è bello ma accecante e guardare in basso è terribilmente pauroso!!

si è in un equilibrio precario dove  entrambi  parliamo forse lingue diverse!?!?!?!? purtroppo!?!?!?
ogni certezza svanisce davanti alla nostra impotenza........... sarei voluta andare là prendere le pinze e toglierlo io il suo dente , anzi sarei voluta andare là e riempirlo di schiaffi, o meglio  sarei voluta andare là e abbracciarlo per  portarlo via per proteggerlo, anzi sarei voluta andare là a dare due sberle al dentista incapace di mettere calma, anzi sarei voluta andare là anche solo per dargli la mano .......
ma la mia mano ha perso il suo potere rassicurante e la mia peste sta crescendo facendo i conti con le sue paure, che non posso più cancellare con la magia del bacio o dell'abbraccio o del sorriso ......ora sta a questa peste  trovare il modo io non so cosa fare!?!?!?
rifletterò ancora e ancora ......cercando una risposta  da qualche parte



               

26 febbraio 2014

sopravvivere ad una cinquenne .... con bronchite !!!!!!!

il responso del pediatra è stato -. Bronchite.........
Ebbene  sì la mia pestepiccola ha la bronchite ... forse un regalo del carnevale di domenica  e del primo vero sole caldo (apparente) che ha fatto spogliare tutti ...con le relative conseguenze!!!!!
in casa fino a domenica e lunedì si può tornare a scuola se il fischio è scomparso insieme alla febbre.....
Dopo una nottata passata a misurare la sua temperatura e controllare che non fischiasse in modo esagerato.....la ricciola è venuta nel letto perchè ne aveva voglia (ed io a questo desiderio non so dire di no!!!!) e quindi stamani, al suono della sveglia, dopo un sonno inesistente, avrei voluto richiudere gli occhi  e girarmi dall'altra parte con la grazia di una balena,  per  continuare a dormire fino a pranzo...
troppo eh?!?!?!!?
difatti .... la pestepiccola che stanotte è stata monitorata , ma che ha dormito abbastanza (lei....), chiaramente non aveva più sonno e ha salutato i fratelli che andavano a scuola ed alle 8 era in pista come se dovesse fare le olimpiadi ......
colazione ( d'obbligo ) sia per me che per lei.... dose di areosol e sciroppo e ...... si aprono le danze   con giochi e disegni.
Pausa lettura ...(perfortuna...)..... con il libro delle grandi fiabe..con Re Mentone  e la  figlia superba, con il commento delle figure da parte della peste..... e un improvvisazione di continuo ... alla fine di ogni pagina-

che dire la mattinata non è stata lenta anzi ...... frenetica e fantasiosa... a ritmo di tosse ......... e adesso sento proprio il bisogno di dormire ma lei non molla e ripiego con uno spuntino per niente dietetico ma molto appagante.......
torta al cioccolato e tisana super per svegliare il mio cervello che vuole dormire....
sopravvivere ad una cinquenne "imbronchitata"..... con la mia pancia enorme da assecondare (povera fagottina di mamma)....non è impresa facile......... sapersi adattare ad ogni situazione  e capire il gioco inventato  al primo colpo (magari facendo finta)........da fare rigorosamente sdraiate sul tappeto e un po stancante ma..... i suoi salti al collo pieni di colpi di tosse  ma sbaciucchiosi mi ricompensano della fatica  data dalla stanchezza!!!!!!

comunque sopravviveremo entrambe con una dose tutta nostra di coccole e fazzoletti moccicosi da buttare nel camino.....
l'avventura continua.........

25 febbraio 2014

te.........arriverai.....

il tempo vola e....... guardando il calendario anzi, segnando sul calendario la nascita di V., la bimba della mia amica S.,  ho preso consapevolezza che mancano due mesi  poco più e poi arriverai tu.....la mia "fagottina"!!!!(ops nostra)!!!!

La loro gioia di neo-genitori e  i loro sguardi pieni di amore e tenerezza mentre guardavano la loro creaturina ,mi hanno fatto riflettere su noi, su di te piccola mia.

Due mesi e la sala parto attenderà il tuo arrivo ed io mi incamminerò lungo quel corridoio, con quell'uomo stupendo al mio fianco .....e avrò paura ......perchè la paura (quella sana intendo) in quel momento mi avvolgerà come un abbraccio ....e fa tutto parte del gioco lo so ma ogni  volta il gioco ricomincia da capo , con nuove pedine e nuovi giocatori !!!!!!
quell'interminabile corridoio del blocco parto che si percorre (almeno noi) sempre a tutta velocità in una carrozzella con il veroveromarito che corre (una delle poche volte che lo vedo correre impegnato) che mi corre dietro per non lasciare il mio viso privo del suo sguardo; sì, lo sguardo,e il viso di tuo padre per me sono fondamentali......in questa fase finale.
Arriverai  e lì  senza ombra di dubbio ti vedranno tutti!!!!
Lo so che ci sei..i tuoi calcetti e il tuo singhiozzo non mentono ...... e lo so che corro e che dovrei fermarmi più  con te  a coccolarti già ora ...
Te lo prometto d'ora in poi lo farò..... mi preparerò al tuo arrivo mi preparerò ad affrontare il tuo parto la tua venuta al mondo e la tua entrata nella famiglia...
già ci sei lo so, ti sento io e ti sentono i tuoi fratelli quando  mettono la mano sulla mia pancia  e dai i tuoi calcetti come  per dire".- ehy ci sono anche io!!!:-" e i loro visi si  illuminano di immenso, la pesteprincipessa adora stare ore con la sua mano in cerca di te e al primo calcetto i suoiocchi si bagnano di gioia.......la pestepiccola ti ascolta con il fonendoscopio  e ama farmi il solletico per scaturire in te reazioni violente!!!!!!!!

Arriverai ,e per sempre sarai con noi , arriverai amata e adorata da tuo padre che non saprà trattenere le lacrime e che ogni giorno(santo uomo) mi invita a fare la valigia per l'ospedale perchè ha l'ansia.......sei la sua fagottina e per te tutto deve essere pronto ....!!!
Prometto Maria questa settimana faccio la valigia con i tuoi sachettini ricamati ....preparo tutto meticolosamente per te , per noi , per passare quei tre giorni io e te  e il babbo , a fare le prove di noi!!!!

Sei  nuovo dono immenso di Dio, una nuova vita è gioia.....e noi con gioia ti aspettiamo amore mio....
adesso sono a vivere una nuova avventura con  la consapevolezza di te !!!
ti amo amore mio Maria...

e l'avventura continua....


24 febbraio 2014

finalmente carnevale...e che carnevale!!!!

Domenica di Carnevale anche qui...prima domenica perla veroverofamily che si è trovata a partecipare alla sfilata per il centenario del comune con i bambinin dell'asilo vestiti come i marinai dell'epoca .......
Non è stato facile arrivare a questa domenica perchè cisono state due settimane di preparativi forzati (divertenti ..) comn le mamme volontarie per cucire i vestiti richiesti dalla scuola dell'infanzia!!!!!
Due settimane di fuoco.... tra stoffa , fetttuccie e fili ocoorati ..non che forbici e macchine da cucire...

 22 vestiti da confezionare con stelle applicate e strisce colorate .... ma all'inizio devo dire non mi piaceva per niente.....poi vederlo confezionato è stato un tuffo al cuore fantastico...i vestiti erano e sono bellissimi.

la pettorina da marinaio ritoccata 300 volte ha dato il suo splendido  finale
..stelle e strisce a regola d'arte...                                                                  






il vestito da marinaretta è pronto .i maschi avranno i pantaloncini bianchi...... con la casacca  bianca e la pettorina da marinaio come le femmine ....e cappellini a sorpresa!!!

due settimane di fuoco .... di corse per cucire ....per tagliare la stoffa che no arrivava mai e comprare fili e fili perchè cucire le strisceè stato interminabile.
ma la soddisfazione è tanta  tantissima... anche Maria ha partecipato attivamaente con calci e bruciori di stomaco al confezionamento dei vestiti...sembravamo una sartoria  professionale!!!!
poi l'omaggio della cecina del nonno N. è stato un tocca sana per lo stomaco e per  il lavoro...
con lo stomaco pieno si va più veloce!!!
ECCOLI............
ECCOLI...............................I MARINARETTI  in giro per il paese....300 bambini vestiti così con le maestre che a tempo di musica sfilavano  ..alcuni un po imbarazzati ma  fieri di rigestire un ruolo importate...
erano gli attori protagonisti di questa splendida giornata di sole e carnevale..

iloro sorrisi ricompensano ogni fatica..

e l'avventura continua....

15 febbraio 2014

14 febbraio 2014........

al mattino c'era il sole...già cosa  meravigliosa..!!!! la veroverofamily aveva già un sorriso diverso..... basta un raggio di sole  per rendere le cose migliori.
la mattinata è passata freneticamente e piena di impegni ..:spesa, visita alla nonna  colpita da labirintite e ennesimo giro per la prepagata ancora inattiva!!!!!!!
andando in giro   si vedevano cuori rossi da ogni parte anche in farmacia ........ nei bar poi non se ne parli  e anche nella mani delle signore o donne o ragazze c'era quasi sempre un fiore...
eh già è san valentino!!!!!!! un giorno come tanti per mettere al centro l'amore ......
di solito non  mi piace commercializzare l'Amore ....... ma può essere un giorno come un altro per prendersi del tempo da dedicare all'amore (e magari farlo diventare un abitudine)...
arrivata l'ora di pranzo non sono riuscita neanche a fare un dolcetto ( con mio grande dispiacere...) e allora mi sono arresa alla pasticceria!!!!!!!!!..
ho comprato per il mio maritino un dolce a forma di cuore( proprio da romantica incallita ...posso dare la colpa agli ormoni..!!) e preparato il suo piatto preferito ..."gli gnocchi di semolino".
addobbato la tavola carinamente ( perchè no sono una grande agghindatrice della tavola) ...... mi sono impegnata però lo giuro ...
Lui come me non è un grande romanticone ma ci bastano pochi gesti per farci arrossire e commuovere ma non stiamo attenti ai particolare!!!!!

mi sono soffermata su tv2000 ad ascoltare il  discorso del Papa ai fidanzati...... inutile dire che ne sono stata rapita.....parole semplici ma fondamentali per vedere l'Amore  puro come centralità della vita....
"L'amore da rinnovare ogni giorno da tenere vivo e da trasformarlo in  pane della vita  essenziale per vivere"

Quando è arrivato l'amore della mia vita era commossa ascoltando il Papa e ne siamo stati rapiti in due ..sul divano mano nella mano come due fidanzati!!!!!! (queste cose mi fanno impazzire).......
a tavola  eravamo noi.....noi due  come no mai ....... con un dolce  a forma di cuore  buonissimo  da mangiare....e condividere !!!!!!
La festa  è continuata la sera con i bimbi che hanno spazzolato il dolce e voluto che ci baciassimo davanti a loro...ma hanno detto una cosa fantastica :-" voglio avere un amore come il vostro...... da grande!!!:-... ha detto una peste e ne sono orgogliosa e felice..
tutti sul divano a guardare "sul lago dorato"..... film che il veroveromarito adora......e anche le bimbe hanno seguito con attenzione..

E' stato un san valentino speciale, bello, semplice come piace a noi...... una festa dell'amore...... per festeggiare l'amore che festeggiamo ogni giorno alzandoci con un sorriso..
potrei fare un trattato sull 'amore ma sono felice di aver passato questa giornata  da persona amata e speciale ..
buon san valentino a tutti

la veroverofamily  innamorata continuala sua avventura


11 febbraio 2014

primo genitore ...secondo genitore...... nelle iscrizioni scolastiche ....MADRE?PADRE?.....

ne ho già parlato ....ma è un argomento che mi sta a cuore e che magari ad altri neanche tocca, ma a me si.
mi sono imbattuta nelle iscrizioni online per la scuola e quasi come un ebete......  mi aspettavo di trovare MADRE PADRE...e invece no !!!!!..
siamo già diventati : primo genitore, secondo genitore

PERCHE'?

Io sono MADRE di...... e non sono  primo o secondo genitore..
ma la salvaguardia dei diritti della famiglia ....della famiglia composta da PADRE MADRE e FIGLI...dove è andata a finire?

se  una  volta avevamo ben chiaro come dovevamo farci chiamare adesso per la parità dei diritti di non so chi  e per non so cosa..... madre e padre sono spariti ... e magari al colloquio con il professore  dei figli verremo chiamati così'":- genitore 1 di........:-"
ma per favore...........ma siamo ridicoli e penosi.......anzi impazziti!?!?!!?
io reclamo e pretendo essere riconosciuta come Madre e che mio marito( compagno o convivente) sia riconosciuto come Padre.

già abbiamo tanti problemi al giorno d'oggi per cretinate e  togliamo anche le poche certezze della vita che i figli debbano avere Madre e Padre ...
la famiglia è il centro della società senza famiglia non si va da nessuna parte..
al di là della fede che mi fa  vedere la famiglia come centro dell'AMORE......ma,  per i bambini avere due figure distinte di riferimento è importantissimo   e non lo dico io ...ultima cretina del mondo, ma lo dicono psicologi che si vedono a dover curare bambini perchè(per cause naturali o di forza maggiore) non hanno il padre ..o la madre ..o a hanno due madri e due padri..e si trovano tutto scombussolato e fuori fase.
ma per favore ..io figlia di divorziati ho avuto le mie problematiche, figuriamoci se avessi avuto due madri o due padri.....

rivendico il diritto di Madre......

ci è stato chiesto a noi se eravamo d'accordo a fare questa scelta di categoria? allora chiamiamo  i figli ...senza nome  e mettiamo direttamente il numero cardinale...... così facciamo prima?!?!?!!?

adoro essera la madre dì e mi vengono i brividi di gioia a sentir chiamare  il veroveromarito "il padre di"

dovremo insegnare ai nostri amati figli a non dire "Mamma,Papà" come prima parola ma ...."genitore1..geniotre2"...e magari fare la gara per comparire prima nel  modulo e essere il genitere di riferimento.

NON APPROVO GENITORE PRIMO...GENITORE SECONDO...non ci riesco .......e non voglio riuscirci come madre come cristiana e come donna........

genitore1 genitore2......


MADRE PADRE

sono indignata  e arrabbiata e mi  batterò  perchè le cose tornino nella normalità......... 

odore di .....buono....

dovevamo occupare il pomeriggio ........e ci siamo dati all'avventura culinaria!!!!!
10 mani in pasta ....... in cucina sembra esserci stata la 3 guerra mondiale..... ma ce la possiamo fare ...
c'è chi vuole la pizza chi la focaccia dolce e chi le meringhe e chi i fiocchi fritti!!!!
come fare a soddisfare tutti? intanto cominciamo dalla cosa più  lunga che necessita lievitazione la focaccia dolce

focaccia dolce la mia preferita e della peste piccola che ha aiutato a fare la pasta .......
focaccia dolce :
190 ml di acqua
1 cucchiaio d'olio
1 cucchiaino di sale
310 gr di farina
1/2 cubetto di lievito di birra
2 cucchiai di miele ( a vostro piacimento)

il procedimento è uguale a quello della pizza ......
nell'ultima fase di lievitazione aggiungo sopra la pasta stesa nella teglia un po d'acqua e olio

si lascia lievitare così per un ora ...e si inforna a 200 per 30 minuti




le chiacchiere .... chiamati i fiocchi fritti dalle pesti... tradizione della mia nonna  che io faccio senza  il liquore rosso.....

chiacchiere:
6 tuorli
1 cucchiaio di zucchero  per ogni uovo
1 bicchierino di sambuca o alchermes o un liquore leggero
farina per impastare ( vado a occhio come mia nonna)

si fa una fontana con la farina e ci aggiungiamo gli ingredienti  facciamo un panetto  con la pasta e la stendiamo finemente  .. le facciamo come vogliamo : rettangolo o a fiocco ....
friggere in abbondante olio.... e  cospargere di  zucchero a velo

le merighe per la peste pricipessa....
200gr di chiaro d'uovo
100gr di zucchero
montare e con una sacca da pasticciere facciamo le torrette...
in forno per 3 ore a 60 gradi ....



entrando in si sente odore di buono.... si sente odore di  zucchero e miele di  lievito e  lo scoppiettio del camino rende tutto armonico e sereno....
poi se guardiamo la cucina ci viene da piangere per come l'abbiamo ridotta..
io non sono precisissima e 8 mani di pesti  più le mie ..la panza che ingombra e la mia precisione altalenante.....hanno provocato un caos ...però ora bando alle chiacchiere e mi metto a pulire mentre loro gustano i dolciumi davanti al camino.....
preparo la cena  e aspetto il veroveromarito che sarà sicuramente contento di trovare al suo arrivo tutti questi  dolci .......

e l'avventura continua......

acqua........

due giorni di acqua intensa ..con il cielo grigio scuro e la luce inesistente ......
due giorni di delirio  totale ai quali no saremmo sopravvissuti senza i nostri amici..... gli stivali di gomma.
verovero stivali..

senza questi fantastici (non per bellezza ma per praticità ) amici non  sarei riuscita a d uscire di casa e a portare i bimbi sul pulmino...... non avrei potuto recuperare il secchio del pattume che  galleggiava nella strada  facendo da ostacolo ai guidatori.....

non avrei potuto andare a fare gli esami  di controllo e aprire il cancello che l'acqua  ha bloccato!!!!!

per andare a prendere il latte  a 500 metri di distanza è stata un avventura e l'acqua un po  è entrata  negli stivali quindi  , non sono una nana ma l'acqua era tantissima .....


il tecnico che doveva venire a casa ad aggiustare il cancello ha parcheggiato il suo furgone così   ... togliendosi le scarpe per entrare ..... perchè in mezzo alla strada  l'acqua a lui , alto 1,80 cm arrivava alle ginocchia!!

veroveropesti  stivalati....
 ma al ritorno da scuola chi ha beneficiato di questo parco giochi acquatico sono stati loro....le mie fantastiche pesti che hanno saputo trovare il bello anche nel momento del disagio...
perchè hanno indossato i nostri stivali di sopravvivenza e sono andati in giardino  a correre, a cercare gli oggetti che galleggiavano e  a fare la gara a chi andava più lontano.

hanno traversato  tutto il giardino come geologi in perlustrazione e gli stivali no sono  bastati soprattutto per la peste piccola che ha raggiunto l'acqua alla coscia ...
ma cosa c'è di più bello che  zampettare  nell'acqua senza essere brontolati...

il nostro parco giochi casalingo ha avuto successo e solo alla visione di lampi sono tornati in casa .....
non vi sto a dire come erano conciati ...come erano bagnati ma felici.....
ancora abbiamo l'acqua e gli stivali sono davanti al camino  ad asciugare perchè sono zuppi!!!

e ora tutti nella vasca a riscaldarsi e a prepararsi per la cena ..tutti soddisfatti di aver reso una giornata  noiosa .....fantasticamente divertente


e anche oggi nonostante ci sia un raggio di sole noi indossiamo ancora i nostri stivali e andiamo
perchè l'avventura continua .......

6 febbraio 2014

curva da carico...............

finalmente è arrivato il giorno in cui mi levo il pensiero di questa benedetta curva della glicemia .......esame che si fa normalmente in gravidanza intorno alla 26 esima settimana di gravidanza ma che io faccio sempre in ritardo  di due settimane!!!!
un esame antipatico per i semplice fatto che bevi un bicchiere di glucosio entro 5 minuto e devi stare lì seduto in una seggiolina per due ore in cui ti fanno altri due prelievi che servono per verificare la glicemia e il suo assorbimento in quelle ore.....
fin qui direte voi , tutto ok, che sarà mai!!!!!......bhè è vero ci sono cose peggiori ,ma delle mie gravidanze e dei suoi esami di routine, ricordo il gusto in bocca di quella bevanda appiccicosa e dolcissima che rimaneva lì per una giornata e la repulsione al dolce per un po!!!!!!
e come volevasi dimostrare ..il gusto è rimasto per una giornata intera  e per il giorno dopo......non sono ficosa e i prelievi non mi fanno impressione .......però questo esame no lo sopporto!!!!!!!!!

alle 7 ero già in fila all'ospedale per i vari prelievi e la curva (chiaramente digiuna)....  eravamo 5 mamme con l'appuntamento e pronte per questa esperienza che non si scorda .
credo che se dotassero le seggioline di una macchina fotografica per fare  foto a chi beve questo bicchiere di glucosio, sarebbe provvisto di facce disgustose e schifate ......... tutte e 5 abbiamo fatto facce bruttissime e ci siamo messe lì in attesa  che il tempo passasse: chi a leggere, chi a parlare al telefono con il marito che era fuori in sala d'aspetto e chi a contemplare ogni calcio del suo bambino e chi a leggere il gossip del giornale a disposizione...
direi che oltre al disgusto della bevanda non è stata male  la mattinata.... sono riuscita a legger un libro  che volevo finire a scrivere un abbozzo di programma per la catechesi del sabato e fare conoscenza delle mamme che magari rincontrerò in sala parto..

ed anche questo noioso esame è stato fatto ........ curva glicemica depennata e speriamo solo di aver tutto ok.........

4 febbraio 2014

grigio come......il cielo

con il cappello perchè
ho freddo e sonno
il cielo è ancora grigio..la pioggia fa cucu ogni tanto e il sole non si fa vedere neanche per un piccolo saluto..... gli stendini sono pieni di biancheria e la  lavatrice si rifiuta di fare un altro carico !!!! e io dal canto mio mi rifiuto di stirare ancora .

i panni aspetteranno e così rimango in tema natalizio  mantenendo l'albero di natale (di panni) in lavanderia.

però anche noi siamo un po grigi con il tempo...la veroverofamily è lenta .. a stento prende il ritmo della settimana e alzarsi al mattino è faticoso come  non mai!!!!
piccoli piedini scalpitati  che corrono non ci sono ma anzi ci sono mugugni e sbuffi per rimanere a letto 10 minuti in più.


li capisco  come li capisco!!!!!
 io vorrei rimanere a letto fino a l'ora di pranzo e alzarmi...con la tavola imbandita di cibi succulenti!!!!!! tanto sognare non costa nulla...
piedini ....che non vogliono prepararsi
però a scuola si va  a lavoro si va e si comincia con le varie commissioni e faccende domestiche..
non chè preparare il materiale per gli incontri di catechismo e di animazione della messa .

il sonno permane e nonostante 2 thè ( come mi manca il caffè...) gli sbadigli non cessano.....

mi guardo e sono vestita anche di grigio...
che brutto-!!! forse è il caso di andarsi a cambiare e mettere qualcosa di colorato..
..... questo tempo ha  stufato, di avere gli stivali ai piedi non ne possiamo più e usare gli occhiali da sole mi manca....

la mia peste principessa ha disegnato un bel sole giallo con il mre da appendere al frigo.....anche lei ha bisogno di sole  e la peste ricciola è stufa di fare areosol  per l'asma!!!!!!!

cmq siamo a martedì tempo lungo per le pesti e tempo lungo di faccende per me ...... e intanto preparo la valigia per me e Maria!!!

e l'avventura continua